La Comunicazione di Genere: Modelli maschili e femminili nella relazione efficace

 

 

 

 

Premessa 

Qual è lo stile di comunicazione più efficace, quello maschile o quello femminile? Un ormai celeberrimo testo sostiene che gli uomini provengano da Marte, le donne da Venere: sarà per questo che comunicano con stili differenti? Il corso fornisce una panoramica sulle principali differenze di genere nelle dinamiche di comunicazione, a partire dalle quali disegna un modello di comunicazione efficace.

Quale vogliamo che sia il nostro stile di comunicazione? Il nostro stile parla di noi o si adegua agli stereotipi al maschile e al femminile? Se esistono buone prassi dettate dagli stereotipi, meglio seguirle o infrangerle? Riflessioni oggi irrinunciabili per chiunque desideri o necessiti integrare le proprie conoscenze e abilità di comunicazione, per una maggiore efficacia verso target diversi per ruolo, per cultura e anche per genere.

 

CONTENUTI

  • Le ragioni di una diversità: ipotesi biologia e ipotesi socializzanti
  • Modalità di ascolto femminile e maschile: il valore dell’empatia
  • Modalità di relazione maschili e femminili: il valore dell’assertività
  • Stereotipi, malleabilità e falsa coscienza di genere: le trappole da evitare
  • Il modello dell’efficacia comunicativa secondo gli elementi di genere

 

DESTINATARI

Imprenditori, Funzioni Manageriali, Funzioni HR, Responsabili di funzione, Capi Intermedi, partecipanti a gruppi di lavoro misti

 

DOCENTE

Dott.ssa Silvia Salomon -  Laureata in Lingue ed Esperta in semiotica, ha lavorato per oltre 15 anni in aziende di diversi settori, a vocazione internazionale, implementando progetti di comunicazione interna e gestione delle relazioni. Oggi fonde l’approccio linguistico-semiotico e le competenze di Organizzazione in progetti di consulenza e formazione che toccano i temi della multiculturalità, della gestione della diversità, del team building,  della comunicazione di ruolo, della comunicazione per il bessere organizzativo.

 

 

COSTO - €90 operazione esente IVA

CHIUSURA ISCRIZIONI 31 maggio 2016